Blog > IL VALORE DI ESSERE UNICI

IL VALORE DI ESSERE UNICI

Mi considero una Master Reiki non convenzionale.
Per me l’energia non è mai qualcosa al di fuori di noi stessi, anzi è unicamente parte di noi.

Per me, fare Reiki non significa avere dei “super poteri” sensoriali, che molti si aspettano di ricevere con l’attivazione, per me fare Reiki e riceverlo significa entrare in un’ottica consapevole di totale introspezione con il proprio Sé.
Significa sviluppare il proprio Valore di Cuore, La propria Unicità.
Significa essere consapevoli e fluidi all’energia della benevolenza. Percepire con il contatto “Cuore a Cuore” quando un’amico è in difficoltà, quando delle situazioni si rendono difficili per le proprie resistenze interiori, Quando siamo totalmente consci, che la strada che stiamo percorrendo non è quella che fa per noi.

In questi tantissimi anni di percorso, in cui ho fatto realmente di tutto: dalle canalizzazioni, alle letture dell’aura, ai tarocchi ecc… mi ha portato sempre più alla Consapevole Ricchezza che questo genere di pratiche, spesso addirittura, quasi  circensi, siano solamente un mezzo per “delegare” il proprio IO a qualcun’altro, senza che si sviluppi un vero e proprio stato di coscienza consapevole.

Molti mi contattano per “sapere cosa pensa l’altra persona” o “cosa sta vivendo il mio amato compagno” oppure “che trauma ha vissuto il mio animale domestico per ammalarsi” o di “che colore è la mia aura”.
Ma concretamente, nella nostra esistenza, se abbiamo le capacità di mutarla veramente, cosa ce ne facciamo di tutte queste informazioni?
Nulla.
Non sono materiali che servono ad entrare in connessione con noi stessi, non sono materiali che ci consentono di poter lavorare una parte di noi che possiamo realmente sanare.
Non ce ne prendiamo la responsabilità.
E questi strumenti, che possono essere, realmente utilizzati come strumento potente di cambiamento, vengono avviliti e dispersi in una bolla d’acqua fatta di inutilità, perché di fondo, non diventano materiale su cui poter lavorare interiormente.

Mi piacerebbe ed andrei avanti a parlare per ore, riguardo la “delegazione” di potere energetico che molte persone emettono affidandosi ad un terapeuta o ad un mago che gli possa risolvere i problemi.
Ma sono del parere che ogni tipologia di irrisolto, ogni errore, di energia, negativa o positiva, é unicamente sotto la nostra più completa responsabilità.

Quindi perché non fare il passo?

Piangerai, riderai, soffrirai, ma ricorda IL DOLORE NON GIOCA MAI A NOSTRO SFAVORE, il dolore serve per poterci mettere nella condizione di POTER AGIRE; POTER CAMBIARE, POTER MIGLIORARE la nostra vita e l’ambiente che ci circonda.

Con coraggio
Babaki

Barbara Ceccato - P.I. 12415430961

Privacy and Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.
OK